Fuga d’amore in una villa di campagna

 
matrimonio  fuga d'amore Verona
 
 

Fuga d’amore, per Aleia e Zachary, una coppia di Los Angeles che ha deciso di celebrare la loro unione a Villa Sogara, un’antica residenza circondata da vigneti e ulivi. Una villa ricca di storia dove tra gli ultimi ospiti illustri hanno soggiornato l’imperatore Francesco Giuseppe I ed Elisabetta di Austria-Ungheria.

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Con Aleia e Zachary ci siamo conosciuti via Skype quando abbiamo parlato dei vari aspetti della loro fuga d’amore: i fiori, lo stile e la palette. Hanno scelto uno stile molto naturale e romantico perfetto per la location. La palette verteva sulle diverse nuances del rosa cipria, del bianco e dell’argento. In tutte le creazioni floreali la peonia è stata al centro dell’attenzione. A questo fiore ho abbinato  lisianthus, rose bianche, scabiose bianche, sinuosi rami di profumato gelsomino, spirea bianca e  viburnum palla di neve.  Per la tonalità argento dei verdi ho scelto il senecio e l’eucalipto.  

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

La cerimonia con pochi intimi si è svolta nel giardino della villa che si affaccia sui vigneti della tenuta. Un tocco floreale per le due panchine in legno verde e per le sedie vintage in ferro battuto.

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The fashion Wedding

Ph @The fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Sotto il porticato della villa, per la cena,  è stato allestito il tavolo imperiale  con dettagli che gli sposi hanno scelto assecondando il loro gusto: tovaglia rosa antico, coppe in vetro lavorate in oro e verde e posate in oro.  Al centro la  coppa in vetro trasparente con una creazione floreale, perfetta per la mise en place, dove le peonie sono state le regine indiscusse.

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ph @The Fashion Wedding

Ringrazio la gentilezza e la disponibilità di Ela e suo marito, perfetti padroni di casa e la professionalità di Daniela che ha saputo catturare con la sua macchina fotografica l’atmosfera di una giornata veramente emozionante ed unica.

Location: Villa Sogara

Fotografie: The Fashion Wedding

 

Romantico matrimonio tra i vigneti

 
matrimonio estivo verona fiori
 
 

Atmosfera informale e frizzante per Hannah e Luke, una coppia inglese che lo scorso agosto ha deciso di celebrare il loro matrimonio tra i vigneti dell’incantevole location “ Tenuta Le Cave”.

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ho avuto i primi contatti con Hannah via mail. In seguito  abbiamo fissato una chiamata con Skype per conoscerci  e parlare in modo più approfondito dello stile, della palette e del mood che desiderava per il loro matrimonio.

Hannah e Luke hanno scelto delle nuance delicate nelle tonalità del bianco, del verde e con pennellate di rosa cipria per le decorazioni floreali. Lo stile era naturale e romantico, ideale per la location.

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

I fiori che ho proposto erano: rose di colore bianco e delicato rosa, lisianthus nelle tonalità del bianco, verde e rosa cipria, ortensie bianche e gypsofila bianca. I verdi erano tutti stagionali e locali, dall’ulivo al bosso,  dal lentisco all’edera.

matrimonio verona decorazioni floreali

La cerimonia simbolica si è svolta in una radura che si affacciava su un piccolo bosco, il perfetto scenario per l’arco in stile spettinato e naturale. Per le sedie degli sposi e degli ospiti ho creato dei piccoli bouquet in bianco e verde legati con nastri di raso ed organza bianca.

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Per i bouquet delle 5 damigelle, tutte in abito in grigio perla, ho creato dei bouquet romantici e frizzanti in bianco e rosa cipria.

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph Sergio Sarnicola

Ph Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph Sergio Sarnicola

Ph Sergio Sarnicola

Per, il suo bouquet, Hannah ha scelto il bianco e verde. Un bouquet in stile naturale perfetto per l’ abito e l’acconciatura.

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph Sergio Sarnicola

Ph Sergio Sarnicola

Per la cena all’aperto, candele e piccoli mazzolini in vasi di vetro appoggiati  lungo il tavolo imperiale.

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Poter incontrare gli sposi personalmente dopo mesi di contatti virtuali è sempre un piacere e una sorpresa.

Hannah e Luke sono una coppia adorabile, innamorata e gioiosa.

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Ph @Sergio Sarnicola

Un grazie alle stupende foto di Sergio Sarnicola



 

fiori in montagna

 
IMG_20180802_111357.jpg
 

Agli inizi di agosto ho trascorso alcuni giorni nell'incantevole Val di Fassa.

Mi sono rigenerata camminando tra i boschi, prati e vallate.

IMG_20180801_132836.jpg

Giornate intense dove la fatica delle camminate è stata ampiamente ricompensata dai profumi inebrianti dei boschi, dai panorami mozzafiato e dai coloratissimi fiori.

IMG_20180801_132028ok.jpg
IMG_20180803_102511.jpg
IMG_20180801_114735.jpg
IMG_20180801_125142.jpg

Non ho potuto non fotografarli!

Untitled design (1).jpg
Untitled design.jpg
3.jpg
IMG_20180803_154355.jpg

E voi come avete trascorso le vostre vacanze?

IMG_20180801_135751.jpg
 
 

Un giardino impressionista tra le dolci colline del senese

 
2018-06-12 10.52ok-2.jpg
 

La settimana scorsa sono stata un paio di giorni in centro Italia e ho conosciuto le tre sorelle che gestiscono il podere Puscina Flowers. Una realtà famigliare nel cuore delle colline senesi, dove Teresa, Mara e Laura, si dedicano alla coltivazione di fiori locali aderendo al movimento Slow Flowers.

Untitled design (8).jpg

Arrivando sono stata accolta da Kira il loro cane e da un paesaggio mozzafiato. Mi è sembrato di entrare in un giardino dipinto da un pittore impressionista con i colori dei fiori, il cielo blu, il bosco in fondo alla vallata, i campi di grano e le colline a perdita d’occhio.

Untitled design (7).jpg

Con Teresa, una delle 3 sorelle, ho potuto conoscere la loro attività e condividere la nostra passione comune per i fiori.

Essendo giugno i papaveri sono stati il mio colpo di fulmine per varietà e colori.

2018-06-12 10.48ok-4.jpg
2018-06-12 10.49ok.jpg
2018-06-12 10.52ok.jpg

Ma non posso non nominare i fiordalisi, la scabiosa, le rose inglesi, la sanguisorba, la lavanda, la veronica, l’alchemilla, il dacus dara, l’acquilegia, la cosmea e…

Rose inglesi.

Untitled design (9).jpg

Cotinus

2018-06-12 11.01ok.jpg

Cosmea semplice e doppia

2018-06-12 11.04ok.jpg
2018-06-12 11.05ok.jpg

Snaquisorba, amni visnaga, nigella e scabiosa strawberry

Untitled design (10).jpg

Acquilegia

2018-06-12 10.58ok-1.jpg

Scabiosa

2018-06-12 11.01.ok.ok.jpg

Un luogo incantato dove si vive e lavora in armonia con i ritmi della natura.

Untitled design (11).jpg
 
 

PAUSA CREATIVA

 
 

Agosto.
In viaggio in cerca di nuove ispirazioni.
Pausa creativa.
Rallentare e ricaricarsi.
In programma un viaggio di sapori e colori nella bella Sicilia.
A settembre si riprende il nostro appuntamento quindicinale con il blog.

Buone vacanze a tutti voi!

 
 

FESTA D'ESTATE AL PROFUMO DI LAVANDA

 
 

Festa d’estate al profumo di lavanda: ecco cosa Claudia ed io abbiamo progettato per la serata di metà giugno nel suo negozio di abiti e accessori vintage. Sottosopra 33 è un angolo di Parigi a Verona. E’ un luogo molto ricco di colori, tessuti e oggetti. Per poter valorizzare appieno il negozio, ho deciso di usare un solo colore per tutte le decorazioni floreali. Così, pensando alla stagione, e al tema, ho scelto il lilla della lavanda, a cui ho aggiunto erbe aromatiche, mirto, more, roselline e peonie dal nome evocativo “Lemon Chiffon”. Quando ho visto queste peonie, me ne sono innamorata a prima vista e sapevo che sarebbero state perfette per la serata di Claudia. Non trovo  aggettivi adatti per descrivere il loro colore, per fortuna ci sono le foto…

“Una Domenica in campagna” il film di Bertrand Tavernier, ecco l’atmosfera che volevo ricreare per la vetrina dal gusto retrò. Claudia ha scelto il vestito perfetto, in tulle acquamarina chiarissimo con una delicata sciarpa in seta azzurra, io ho aggiunto una borsetta bianca con rose lilla, more e lavanda. Accanto una sedia francese da giardino fine ‘800 con piattini dai motivi floreali e piccoli bicchieri in vetro francesi con rose e acqua lilla… E per dare quel tocco di eleganza senza tempo, un vaso trasparente con peonie.

Nel negozio la lavanda, le rose e le peonie creavano la scenografia ideale, dove spille floreali, vestiti e accessori erano in perfetto equilibrio.

Con Claudia abbiamo deciso di proporre una dimostrazione floreale che si è svolta al piano di sotto. Qui ho portato virtualmente un angolo di giardino aromatico tra i muri in sasso e gli abiti vintage. Per la serata ho deciso di creare una ghirlanda aromatica. Trovo molto rilassante lavorare con le erbe aromatiche perché mentre le lavori godi dei loro aromi. Avevo a disposizione, salvia, mirto, rosmarino, lavanda, menta e melissa.

La serata poi è proseguita con assaggi di cucina coreana, vino e leggerezza di una notte di mezza estate…