Un giardino impressionista tra le dolci colline del senese

 
2018-06-12 10.52ok-2.jpg
 

La settimana scorsa sono stata un paio di giorni in centro Italia e ho conosciuto le tre sorelle che gestiscono il podere Puscina Flowers. Una realtà famigliare nel cuore delle colline senesi, dove Teresa, Mara e Laura, si dedicano alla coltivazione di fiori locali aderendo al movimento Slow Flowers.

Untitled design (8).jpg

Arrivando sono stata accolta da Kira il loro cane e da un paesaggio mozzafiato. Mi è sembrato di entrare in un giardino dipinto da un pittore impressionista con i colori dei fiori, il cielo blu, il bosco in fondo alla vallata, i campi di grano e le colline a perdita d’occhio.

Untitled design (7).jpg

Con Teresa, una delle 3 sorelle, ho potuto conoscere la loro attività e condividere la nostra passione comune per i fiori.

Essendo giugno i papaveri sono stati il mio colpo di fulmine per varietà e colori.

2018-06-12 10.48ok-4.jpg
2018-06-12 10.49ok.jpg
2018-06-12 10.52ok.jpg

Ma non posso non nominare i fiordalisi, la scabiosa, le rose inglesi, la sanguisorba, la lavanda, la veronica, l’alchemilla, il dacus dara, l’acquilegia, la cosmea e…

Rose inglesi.

Untitled design (9).jpg

Cotinus

2018-06-12 11.01ok.jpg

Cosmea semplice e doppia

2018-06-12 11.04ok.jpg
2018-06-12 11.05ok.jpg

Snaquisorba, amni visnaga, nigella e scabiosa strawberry

Untitled design (10).jpg

Acquilegia

2018-06-12 10.58ok-1.jpg

Scabiosa

2018-06-12 11.01.ok.ok.jpg

Un luogo incantato dove si vive e lavora in armonia con i ritmi della natura.

Untitled design (11).jpg
 
 

Verona wedding back stage

 
 

Ciak si gira!

Lo scorso ottobre abbiamo girato un video e ammetto che mi sono molto divertita. Per me è stata la prima volta!

I protagonisti:

  • Cristiana wedding Planner, a cui spettava la regia ovviamente
  • Tiziana make-up artist ha truccato i modelli
  • io, floral designer, ho creato il bouquet della sposa
  • Guido il fotografo
  • Noemi  la video maker
  • Una 500 rosso arancio
  • Due giovani modelli
  • Verona verso il tramonto a Ponte pietra

Ecco una serie di immagini che immortalano la giornata nelle sue varie fasi

Make up della modella

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

Ultimi ritocchi

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

La creazione del bouquet

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

Verona: una passeggiata romantica a Ponte Pietra

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

@ Guido Pera

Il video completo lo troverete stasera alle 21.00 sulla sulla mia pagina Facebook e sul mio nuovo canale Vimeo

@ Guido Pera

@ Guido Pera

Inoltre grazie a:

Tiana  Atelier Wedding dress

Fratelli Scandola Jewelry 

Arnold Abbigliamento Groom's suit

Gabriele Cerpelloni  FIAT 500

 
 

LA FIORITURA NEL MIO GIARDINO E TERRAZZO A MAGGIO

 
 

Ebbene siamo già a maggio, nel mio giardino e terrazzo ogni giorno c’è una sorpresa. Proprio ieri è sbocciata la prima peonia bianca, erano giorni che la stavo osservando. E che vita frenetica sui suoi boccioli e fiori, formichine che corrono su e giù, insetti che vi si adagiano…

E non si sa da dove sia arrivato un  seme di papavero il cui fiore è sbocciato pochi giorni fa, la corolla così rossa e i petali così delicati.

Le piante che abbiamo scelto per la terrazza si sono ambientate molto bene.

La barriera che abbiamo creato è in continua fioritura: ad aprile le piante di Osmathus erano una nuvola bianca profumata, adesso è la volta delle rose,  dalla rosa moscata con le sue delicate corolle profumate con 4 petali, alla rosa antica noisette piena di boccioli dal tenue colore rosa cipria. Negli otri di terracotta, piante di rose, ambedue profumatissime: una color bianco sporco e l’altra intensamente fucsia. Entrambe ricordano le rose inglesi da giardino David Austin.

Anche dai semi messi a dimora un mese fa si incominciano a vedere gli steli e le foglie. Per la fioritura ci vuole ancora pazienza, abbiamo piantato il pisello odoroso, la nigella e il gittaione. Tutti fiori estivi colorati.

Le piante aromatiche sono uno splendore e le prime fragole sono già state assaggiate.

Lungo il perimetro del giardino ci sono rose gialle, rosa, rosse, vermiglio. In ogni angolo c’è del colore,  sembra quasi che un pittore con la propria tavolozza abbia perso i suoi colori.

Domenica pomeriggio, seduta in terrazza godendomi il sole, leggevo un articolo sull’uso della rosa nella cosmetica. Risulta essere il fiore più studiato da biologi e botanici. Sono solo due le rose, sempre antiche,  che vengono usate in cosmetica: la centifolia e la damascena. La centifolia viene coltivata nel sud della Francia e in Marocco, nella valle delle rose ( se vi capita di essere in Marocco vi consiglio di vederla perché è veramente meravigliosa). La damascena arriva dalla Turchia e dalla Bulgaria. Elisabeth de Feydeau, professoressa alla scuola di profumieri a Versailles descrivel’aroma della centifolia: tono erbaceo, poudrè e gourmand. La damascena ha invece un aroma più fruttato, con note di litchi, lampone, geranio e verbena.

Ed infine, sempre a proposito di rose, vi invito a vedere questo video sulla “rosa di Granville” proveniente dalla villa  di Monsiuer Dior a Granville in Normandia. La villa dal 1997 è diventata un museo con annesso giardino.

Ci ritroveremo fra un mese per vedere i semi fioriti e la lavanda bianca!

 
 

CORSO IN VILLA LA VALVERDE #2

 
 

Dopo la bella esperienza del primo corso di Flower Design in Villa La Valverde vi mostriamo le foto del secondo atelier, quello dedicato alla rosa, Regina di Fiori.  Abbiamo realizzato dei bouquet meravigliosi, ricchi e dai colorati vivaci, in cui l’eleganza della rosa gioca con la freschezza di spumose sfere di viburnum opulus e con frizzanti rami di lillà. (Ecco alcune immagini del materiale floreale utilizzato: IMG1 – IMG2 – IMG3). Anche questa volta ci sono stati offerti degli splendidi fiori sbocciati nel giardino della villa, come gli iris indaco e il biancospino che abbiamo utilizzato insieme a fragole e ravanelli per dei piccoli secondi bouquet insoliti e sbarazzini.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato e, anche in questo caso, complimenti per gli ottimi risultati raggiunti! Vi lasciamo sfogliare la galleria di immagini con le realizzazioni del corso.

 
 

SAN VALENTINO: FIORI, MODA E PASSIONE

 
 

San Valentino è alle porte e vogliamo proporvi un’immagine alternativa di questa ricorrenza proponendovi degli interessanti accostamenti di fiori e moda, ricordandovi che l’amore è fatto soprattutto di intensa passione. Quale colore rappresenta la passione? Il rosso, ma non solo.

Per questo San Valentino vi suggeriamo alcuni accostamenti di fiori dalle tonalità intense che esaltano la passionalità attraverso la vivacità cromatica. Abbiamo scelto per voi delle rose Coffee BreakCherry-Oh! e Secret Garden, accostate a giacinti blu, ranuncoli rosa, anemoni e garofani fuxia. Vi proponiamo anche un’idea per il biglietto su cui scrivere il vostro messaggio d’amore: degli acquerelli fatti a mano che ritraggono due rossi papaveri, legati tra loro.

Rosso come gli abiti di Valentino, maestro del gusto che ha saputo con estremo rispetto e straordinaria eleganza valorizzare e raccontare la sensualità della donna, come fece nel ’500 Tiziano con la Venere di Urbino, dove il rosso racconta con estrema grazia la femminilità.

Nella campagna pubblicitaria Fall/Winter 2013/2014 di Valentino, realizzata dai fotografi olandesi Inez Van Lamsweerde e Vinoodh Matadin, le modelle sembrano ritratte in dipinti e disegnate dalla luce. Queste foto raccontano l’importanza dello stile anche attraverso il dettaglio: i bouquet floreali trionfano sullo sfondo nero come gioielli di assoluta eleganza. Uno spunto interessante per un regalo floreale sofisticato!